Un giorno a Caltavuturo

0

 

31 luglio 2015, partenza ore 7,00, in macchina il termometro segna ventinove gradi, si parte verso Caltavuturo: Vincenzo Cavallo, del meetup di Rosolini, Roberto Anzalone del meetup di Avola, Michele Castobello, Massimiliano Lumera e Salvo Gionfriddo del meetup di Noto. Viaggio tranquillo fino allo svincolo di Tremonzelli dove ci avventuriamo per la SS 120, abbandonata e pericolosa, manca la manutenzione non so da quanti anni, del resto come tutte le strade alternative all’A19. Dopo un breve smarrimento in città, fra vie strette con passaggi millimetrici, finalmente arriviamo al punto d’incontro. Una festa più che un’inaugurazione, la festa della legalità dell’amicizia, di tutti quelli che credono nel cambiamento, accolti dall’entusiasmo degli abitanti di Caltavuturo disponibili e generosi, ma la generosità più grande è stata quella dei quattordici portavoce regionali che utilizzando parte del loro stipendio hanno regalato ai Siciliani un’alternativa più veloce per il ricongiungimento dell’A19. Ritorniamo soddisfatti di aver partecipato a tal evento, a bordo della mia macchina il termometro segna quarantuno gradi subito dopo quarantaquattro che ci accompagnano fino a casa. Stanchi ma felici di appartenere a una politica sana e attenta ai bisogni del cittadino.

 

 

 

 

 

 

 

11221351_861971973889200_4939166751014486358_n11836814_861972323889165_6410941902984207971_n  11825182_861972067222524_6516572598538766813_n 11822860_861971910555873_5635877196715732524_n 11822861_861972370555827_1452257650015588095_n 11781822_861972330555831_1188550365621066802_n 11701197_861971890555875_7726128074094208866_n 11825585_861971940555870_694463433105974782_n 11169484_861971740555890_1796599438402634278_n 11060251_861972267222504_529257833957623996_n 11017434_861972387222492_2518549378127097550_n 11800213_861971943889203_2371756752244976941_n 11828770_861971783889219_2041995612107685019_n

Share.